ZAROLI: “SCENDETE IN CAMPO CON SPIRITO VINCENTE”

ZAROLI: “SCENDETE IN CAMPO CON SPIRITO VINCENTE”

Sezione di Ivrea

Venerdì 6 maggio, la Sezione di Ivrea ha avuto l’onore di ospitare il Componente del Comitato Nazionale dell’Associazione Italiana Arbitri Alberto Zaroli, il quale è stato relatore di una interessante e coinvolgente Riunione Tecnica, ricca di informazioni ed esempi che hanno contribuito ad implementare le conoscenze tecniche, comunicative e comportamentali di tutti i presenti in sala.

Ad aprire la serata è stato il Presidente sezionale Felice Viterbo, che ha sottolineato l’importanza di questi incontri in presenza, venuti meno a seguito del triste periodo segnato dalla pandemia.

Grazie all’ottima dinamicità comunicativa, Alberto ha affrontato con concetti semplici, ma chiari ed esaustivi alcuni aspetti fondamentali della figura arbitrale quali la preparazione della gara, l’importanza delle decisioni prese e il divertimento in quello che si sta facendo. Inoltre, si è soffermato su come non si nasca immediatamente arbitri, ma lo si diventi passo dopo passo, con impegno, sacrificio, passione e, soprattutto, scendendo in campo con spirito vincente.

È stata una serata ricca di argomenti di fondamentale importanza, improntata alla formazione degli arbitri e al rafforzamento della loro personalità e del loro carattere. 

Molto soddisfatto al termine della riunione il Presidente della Sezione di Ivrea Viterbo non solo per l’esaustività dei temi trattati, ma anche per le piacevoli ore trascorse in compagnia tra le mura sezionali: “I giovani arbitri e quelli più maturi facciano tesoro di quello che è stato loro spiegato con suggerimenti mirati e innovativi da mettere subito in pratica una volta scesi in campo; è bello vedere la sala riunioni gremita di associati che non si sono lasciati sfuggire quest’occasione per crescere”.

In seguito, il Presidente ha ribadito che è di fondamentale importanza il concetto che vivere l'Associazione frequentando la vita sezionale dedita al confronto, alla didattica e all'apprendimento è sempre utile alla crescita di ogni singolo associato e di conseguenza della Sezione stessa.

 

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri